Diritto alla Portabilità dei Dati – Pubblicata la Scheda Informativa del Garante Privacy

È stata pubblicata dal Garante per la protezione dei dati personali la scheda informativa relativa al Diritto alla Portabilità dei Dati, introdotto all’articolo 20 del Regolamento UE 679/2016 concernente la “tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati”, che diventerà applicabile in via definitiva a partire dal 25 maggio 2018.

Il diritto alla Portabilità dei dati sancisce la libertà di trasferire i propri dati personali da un titolare del trattamento ad un altro, in un mercato digitale più aperto alla concorrenza. Ad esempio, si potrà cambiare il provider di posta elettronica senza perdere i contatti e i messaggi salvati. Tale diritto non potrà, tuttavia, essere esercitato in alcuni casi particolari, ad esempio se i dati che si vogliono trasferire sono contenuti in archivi di interesse pubblico (anagrafi, ecc.).

La scheda informativa (infografica) pubblicata dal Garante specifica la definizione del diritto alla portabilità dei dati e ne illustra l’impatto, l’ambito di applicazione e i vantaggi che può offrire.

La scheda è parte di una serie di nuovi prodotti informativi pensati dal Garante per sensibilizzare gli utenti sulle diverse tematiche connesse alla protezione dei dati personali e sulle principali novità introdotte dal Regolamento Europeo 679/2016, che diventeranno esecutive a partire dal 25 maggio 2018.

In tema di sicurezza e trattamento dei dati personali, il Garante ha infatti già pubblicato la scheda informativa sul Responsabile della Protezione dei Dati (RPD), la figura incaricata di assicurare una gestione corretta dei dati personali nelle imprese e negli enti, e la Guida al Regolamento UE 679/2016, che illustra in chiave divulgativa le importanti novità che il documento europeo porterà per tutti i cittadini, ma anche per le aziende, gli enti pubblici, le associazioni, i liberi professionisti.


Per ulteriori approfondimenti consulta:

Il diritto alla portabilità dei dati (art. 20 RGPD)

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD)

Guida al nuovo Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali


 

Fonte: www.garanteprivacy.it